News dall'accademia

Ammessi al corso “Allievi Macchinisti Ferroviari”

Si sono concluse le prove orali di selezione per il corso Allievi Macchinisti Ferroviari

La classe è al completo e saremo pronti a partire entro il 31 ottobre 2020, a Gorizia presso le aule e i laboratori della sede dell’EnAIP FVG e presso strutture formative pubbliche e private certificate.

L’elenco degli Allievi Macchinisti Ferroviari ammessi al corso è disponibile online e lo potete trovare cliccando qui.

Vi ricordiamo che in caso di ammissione al corso, per i primi 22 in graduatoria, la Fondazione si farà carico del costo delle due visite mediche, che dovranno obbligatoriamente essere effettuate prima dell’avvio del corso.

Le attività̀ didattiche si svolgeranno di norma dal lunedì al venerdì con una media di 30 ore settimanali e un massimo di 40. La frequenza è obbligatoria; per il conseguimento del titolo è necessaria una frequenza pari all’80% delle ore di attività formativa.

In uscita al percorso, sarete in possesso di:
a. il Diploma di Tecnico Superiore (Diploma ITS), corrispondente al Liv. V del sistema EQF (European Qualification Framework).
Il diploma di Tecnico Superiore costituisce titolo per l’accesso ai pubblici concorsi ai sensi dell’articolo 5, comma 7, del D.P.C.M 25 gennaio 2008.

b. le seguenti certificazioni allo svolgimento dell’attività di sicurezza della circolazione ferroviaria di condotta dei treni (D.lgs 247/2010 e Decreto ANSF 4/2012) rilasciate durante il biennio, attraverso la collaborazione della Fondazione tanto con Centri di Formazione riconosciuti ANSF, quanto con le Imprese Ferroviarie partner che assicureranno le attività di addestramento e tirocinio, successive alla formazione teorica:
Licenza europea: attesta che il macchinista soddisfa le condizioni minime per quanto riguarda i requisiti medici, la formazione scolastica di base e la competenza professionale generale.
La licenza è valida su tutto il territorio della Comunità Europea;
Certificato Complementare Armonizzato (Cat. B): indica l’infrastruttura sulla quale il titolare è autorizzato a condurre, nonché il veicolo che il titolare è autorizzato a condurre.
Il certificato di categoria B (B1÷B2) autorizza la condotta in una o più delle seguenti categorie: trasporto di persone, trasporto di merci, trasporto di persone e di merci.