Come funziona

L’Accademia Nautica dell’Adriatico attualmente prevede 3 indirizzi di studio:
– Corso Allievi Ufficiali di Coperta e di Macchina (durata triennale)
– Corso Infomobilità e Logistica (durata biennale):
1. sede di Trieste, focalizzato sulla logistica marittimo portuale
2. sede di Udine, focalizzato sulla logistica distributiva e industriale
3. sede di Pordenone, focalizzato sulla logistica distributiva – supply chain –  e sul settore ferroviario

– Corso Produzione e Progettazione Navale (durata biennale)

Ogni corso attivato ha ottenuto, prima di poter partire, l’approvazione del progetto da parte della Regione Friuli Venezia Giulia.

I corsi ITS si avvalgono di docenti qualificati provenienti, almeno per il 70%, dal mondo del lavoro e delle professioni, nonché di docenti provenienti dalla Scuola, dall’Università e dai Centri di Ricerca.

> Perché iscriversi
> Che titolo conseguirai
> Come iscriversi
> Durata dei corsi e frequenza
> Costi

Perché iscriversi

Ti piacerebbe svolgere un lavoro ad alta remunerazione ed elevata possibilità di carriera?
I corsi offerti dall’Accademia Nautica dell’Adriatico, permettono di acquisire un’alta specializzazione tecnologica indispensabile per un inserimento qualificato nel mondo del lavoro.
Il 95% degli allievi Diplomati nel 2018 è attualmente occupato.

Che titolo conseguirai

Al termine del percorso conseguirai:

– il Diploma di Tecnico Superiore, un certificato che corrisponde al V o al VI livello del Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF) e costituisce titolo per l’accesso ai concorsi. V livello per i corsi Infomobilità e Logistica e Produzione e Progettazione Navale, VI livello per il corso Allievi Ufficiali. Il VI livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, rilasciato solo per il corso Allievi Ufficiali, è equiparabile a una laurea breve o diploma accademico di primo livello
– per il corso Allievi ufficiali, previo esame, il titolo professionale di Ufficiale di Navigazione o Ufficiale Macchine. L’ esame finale infatti vale sia come esame ITS (VI livello EQF) che come titolo professionale di Ufficiale di Coperta o di Macchina da parte della Direzione Marittima competente. L’Accademia Nautica dell’Adriatico è la prima Fondazione ITS a livello nazionale che ha effettuato gli esami congiunti
– il riconoscimento di Crediti Formativi Universitari per alcuni moduli didattici previsti dai piani formativi
– l’EUROPASS diploma supplement, un documento di descrizione delle conoscenze e delle competenze che avrai acquisti creato per favorirne la comprensione – specie all’estero – da parte dei potenziali datori di lavoro ed enti di collocamento.

Come iscriversi

Ciascuna specializzazione mette a disposizione per ogni anno un numero limitato di posti per rispettare gli standard di eccellenza prefissati dalla Fondazione.
L’accesso programmato ai corsi inoltre riduce la possibilità che ci sia un esubero di Tecnici Superiori rispetto alle capacità di assorbimento del mercato del lavoro.
Per questo motivo è possibile iscriversi solo al superamento delle prove d’ingresso.
L’iscrizione può essere fatta online, tramite raccomandata A/R o con consegna a mano entro i termini previsti dai singoli bandi.

Durata dei corsi e frequenza

I corsi iniziano entro ottobre di ogni anno e si concludono ad aprile.
Le attività didattiche si svolgeranno di norma dal lunedì al venerdì con una media di 30 ore settimanali.
Tutte e tre le specializzazioni prevedono un percorso in aula ed uno sul campo. I tirocini in azienda (maggio –luglio) e gli imbarchi sono previsti già dal primo anno.
Nello specifico:
Corsi biennali: 2.000 ore di attività formativa suddivise in 1.200 ore di attività laboratoriali e d’aula e 800 ore di stage in aziende del settore.
Corsi triennali: 3 anni, comprensivi di 12 mesi a bordo di una nave mercantile di ultima generazione.
La frequenza è obbligatoria. Per il conseguimento del titolo è necessaria una frequenza pari all’80% delle ore di attività formativa per i bienni, del 90% per il corso Allievi Ufficiali.

Costi

I corsi sono finanziati dal FSE e dal MIUR (attraverso la Regione FVG prevedono quindi soltanto una minima quota di co-partecipazione da parte degli allievi).
Inoltre, per la promozione delle pari opportunità, la Regione FVG ha previsto che le allieve femmine possano vedersi riconosciuto un Voucher a copertura delle spese di iscrizione.
Per la partecipazione ai corsi, ogni allievo dovrà sostenere annualmente il pagamento di due importi: la quota di iscrizione e la tassa regionale di diritto allo studio.

La quota di iscrizione è fissata in 500 € per ciascuna annualità del biennio o triennio, da versare ogni anno:
– il primo anno, il versamento deve essere effettuato entro 3 giorni dalla pubblicazione della graduatoria finale dei candidati ammessi al corso;
– per la seconda annualità, il versamento deve essere effettuato entro il 31 ottobre.

L’importo della tassa annuale regionale per il diritto allo studio viene fissata annualmente dalla Regione FVG e gli studenti sono tenuti a versarla tramite la Fondazione (l’importo va solitamente da un minimo di 120€ ad un massimo di 160€ in base all’ISEE della famiglia). Questo perché gli allievi sono equiparati a tutti gli effetti agli studenti universitari e quindi possono partecipare ai bandi dell’Agenzia Regionale per il Diritto agli Studi Superiori – ARDISS – Sede di Trieste, per borse di studio, servizio mensa, posti alloggio, sconti trasporti, attività ricreative (si veda il sito www.ardiss.fvg.it per le modalità di accesso ai servizi).

La rinuncia volontaria agli studi, comunque giustificata, esclude il rimborso della quota di iscrizione versata.